lunedì 18 marzo 2013

Rete SAN Storage Area Network


san storage area network


Una Storage Area Network (SAN) è una rete o parte di una rete ad alta velocità di trasmissione


Configurazione della rete SAN 
Quando si configura un ambiente SAN (Storage Area Network) è necessario considerare diversi aspetti di configurazione, indirizzamento e mappatura. Inoltre occorre conoscere gli errori che possono verificarsi durante questi processi. 
 Panoramica della configurazione della rete SAN Se si utilizza Galaxy in un ambiente SAN occorre considerare aspetti di configurazione specifici. Per informazioni generali sulla configurazione di Galaxy in un ambiente SAN, vedere Galaxy Media Management Administration Guide. 

 Impostazione di base della rete SAN Una SAN è una rete di canali in fibra (FC), dedicata alla trasmissione dei dati di backup. La rete SAN offre migliori prestazioni di backup e ripristino, oltre a eliminare le congestioni sulla rete LAN (Local Area Network) dell'organizzazione, mantenendola libera per le normali comunicazioni e attività aziendali. È possibile configurare la rete SAN per l'uso della funzione di condivisione dinamica delle unità (DDS); ciò permette a vari MediaAgent di CommCell in ambiente SAN di condividere le unità. La rete SAN comprende i componenti di base seguenti: 

• Adattatore bus host (HBA) Ogni computer collegato a una rete in fibra necessita di uno speciale adattatore, definito HBA, in grado di inviare e ricevere segnali attraverso i cavi FC. 
• Bridge, router o gateway Questi componenti trasformano i segnali ottici in tipi di segnale riconoscibili dalle periferiche SCSI (comunicazioni da fibra a SCSI) e viceversa. Un gateway inoltre supporta la comunicazione tra una rete FC e periferiche in fibra originali (comunicazioni da fibra a fibra). Bridge, router e gateway vengono utilizzati per connettere alla rete SAN server e periferiche di archiviazione. 
• Hub In un sistema FC-AL (Fiber Channel Arbitrated Loop), l'hub è il centro di tolleranza errori della rete, al quale sono collegati i server e le periferiche di archiviazione. 
• Switch Nell'ambiente più complesso della fibra commutata, lo switch rappresenta il centro dell'infrastruttura di rete. I server e le periferiche di archiviazione sono collegati allo switch, dotato di capacità superiori per intelligenza e larghezza di banda rispetto a un hub 

Configurazione dei canali in fibra La rete SAN presenta due configurazioni di base, FC-AL (Fiber Channel Arbitrated Loop) e FC-SW (Fiber Channel Switched). Per FC-AL si intende un anello logico di fibra, al quale sono collegate tutte le periferiche. L'anello è il risultato della connessione delle periferiche a un hub; in questa struttura la larghezza di banda e le risorse di archiviazione nella rete vengono raggruppate e sono condivise da tutte le periferiche


Come Rilevare Reti Wireless


Panoramica dell'indirizzamento SAN

Affinché le periferiche di backup siano disponibili per Galaxy, il sistema deve sapere a quali periferiche fisiche corrispondono gli indirizzi SCSI. Se MediaAgent è collegato direttamente a una periferica di archiviazione, l'indirizzo SCSI viene determinato dalla connessione SCSI fisica e l'ambiente SAN aggiunge una rete in fibra tra MediaAgent e la periferica di backup SCSI. Tuttavia, MediaAgent e la periferica di backup continuano a utilizzare il protocollo SCSI per comunicare attraverso la rete in fibra. MediaAgent deve quindi essere in grado di associare ciascuna periferica fisica a un indirizzo SCSI.
Un indirizzo SCSI comprende tre identificativi. La Tabella 1 riporta l'elenco dei componenti di un indirizzo SCSI e delle relative controparti negli schemi di indirizzamento FC-SW e FC-AL.

Tabella 1. Componenti degli indirizzi SCSI

Componente indirizzo SCSI

FC-AL*

FC-SW
Bus
Loop
Infrastruttura
Destinazione
AL_PA (Arbitrated Loop Physical Address)
Port_ID
Numero unità logica (LUN)
Numero di unità logica (LUN)
Numero di unità logica (LUN)

Linee guida di mappatura SCSI-LUN per librerie SAN

Nota: vedere la documentazione fornita dal produttore hardware per istruzioni su come impostare le destinazioni SCSI per periferiche di archiviazione e sulla mappatura di indirizzi da SCSI a FC per router SAN.
Le seguenti linee guida per destinazioni SCSI devono essere interpretate come suggerimenti per semplificare l'amministrazione del sistema, piuttosto che come dei requisiti. Tuttavia, affinché il sistema funzioni correttamente è necessario attenersi alle linee guida per la numerazione LUN.

Linee guida per destinazioni SCSI

Per l'assegnazione di destinazioni SCSI a periferiche di archiviazione collegate a una rete SAN, occorre rispettare le seguenti linee guida:

 Assegnare ciascun juke-box a una destinazione SCSI inferiore rispetto a quelle delle relative unità.
 Durante l'impostazione, assegnare i numeri per le destinazioni SCSI in ordine crescente, in base alla posizione fisica dell'unità. In altri termini, l'unità dotata dell'indirizzo fisico con il numero più basso (ad esempio, unità 0) riceve la destinazione SCSI inferiore, mentre l'unità dotata dell'indirizzo fisico con il numero più alto (ad esempio, unità 4), riceve la destinazione SCSI superiore; l'assegnazione dei numeri alle unità rimanenti avviene in sequenza. Se possibile, assegnare per convenzione il juke-box della libreria alla destinazione 0, la prima unità alla destinazione 1, la seconda unità alla destinazione 2, ecc.
Nota: le posizioni fisiche delle unità presentano una diversa numerazione in base alla libreria. La prima unità può essere 0 in una libreria e 1 in un'altra. Vedere la documentazione del produttore per informazioni dettagliate sulla libreria utilizzata.
•  Per collegare più porte SCSI a un'unica libreria, rispettare la sequenza delle periferiche fisiche. Ad esempio, collegare la prima porta SCSI al juke-box e alle unità 1 e 2, la porta SCSI successiva alle unità 3 e 4 e così via.
 Cercare di assegnare una destinazione SCSI univoca a ciascuna periferica, anche a quelle collegate a porte SCSI diverse. Ciò consente di semplificare l'identificazione delle unità in un secondo momento, se necessaria.

Esclusione di comuni errori SAN

Quando si configura una SAN per l'implementazione di Galaxy, l'obiettivo principale è garantire che a ciascuna periferica fisica corrisponda in CommCell un unico indirizzo SCSI (bus, destinazione e LUN) e che quest'ultimo sia sempre coerente a tutti i livelli della SAN. Se una singola periferica corrisponde a diversi indirizzi SCSI o se nella rete esistono più istanze di un unico indirizzo, quando diversi MediaAgent tentano di utilizzare contemporaneamente la stessa unità, può verificarsi un conflitto di risorse.


Realizzare Una Rete Locale In Windows

Indirizzamento uniforme tra periferiche

Nella rete in fibra, i router, i bridge o i gateway fisicamente collegati alle periferiche di archiviazione convertono gli indirizzi SCSI di queste ultime nei numeri LUN utilizzati dalla rete.
Ogni MediaAgent collegato alla SAN contiene un adattatore HBA. Tra le altre funzioni, l'adattatore HBA riconverte gli indirizzi FC generati dal router in indirizzi SCSI, rendendoli disponibili per MediaAgent. Diversi adattatori HBA utilizzano algoritmi differenti per mappare i canali in fibra rispetto agli indirizzi SCSI. Ciò può determinare l'assegnazione a una singola unità di due distinti identificativi nelle utilità Galaxy Library e Drive Configuration, con conseguenti problemi di conflitto tra le risorse.
Inoltre diversi router, gateway e bridge possono utilizzare differenti algoritmi di mappatura da SCSI a FC.
Nota: per garantire che la convenzione di indirizzamento SCSI sia la stessa per qualsiasi periferica nella SAN, tutti i MediaAgent collegati devono utilizzare un adattatore HBA di uguale marca e modello, nonché la stessa revisione di driver e firmware. È inoltre necessario che tutti i router siano della stessa marca e modello. I driver e il firmware devono essere il più possibile aggiornati.

Riepilogo configurazione della rete SAN

Di seguito vengono riportati i principi per la configurazione della SAN che influiscono sulla capacità di Galaxy di rilevare e utilizzare le periferiche di archiviazione nella rete:
Tutti i MediaAgent collegati alla SAN devono implementare un adattatore HBA di uguale marca e modello, nonché le stesse revisioni di driver e firmware. È inoltre necessario che tutti i router presentino la stessa marca e modello. Ciò garantisce che per tutte le periferiche nella SAN venga applicata la stessa conversione degli indirizzi, da FC a SCSI.
È necessario utilizzare le versioni più recenti di firmware e driver delle periferiche.
Per assicurarsi che AL_PA e Port_ID non vengano modificati, preferire l'indirizzamento hardware a quello software.
A ciascuna periferica viene assegnato un AL_PA univoco.
Non modificare la porta dell'infrastruttura delle periferiche configurate, collegate a una rete commutata.
Durante l'impostazione degli AL_PA in modalità manuale, rispettare l'ordine sequenziale e contiguo dei numeri LUN, a partire da 0 (presupposto dai sistemi operativi).
È necessario avvalersi della modalità manuale per evitare che i router SAN cambino i numeri LUN se la configurazione SCSI viene modificata.
Per amministrare più facilmente il sistema, durante l'impostazione di destinazioni SCSI per le periferiche di archiviazione attenersi alle linee guida della configurazione SCSI.


Collegare Due LAN IN RETE


Nessun commento:

Posta un commento

Post più popolari