domenica 17 marzo 2013

Le fasi Lunari


Fasi della luna

Calcolo Fasi lunari, calendario delle fasi della Luna


L'unica influenza della Luna sulla Terra, provata in modo certo, è quella di tipo gravitazionale. 

L'attrazione che la Luna esercita sul nostro pianeta, combinata con quella del Sole, provoca deformazioni della Terra (dette maree terrestri) e genera variazioni periodiche del livello dei mari (maree oceaniche o semplicemente maree). 

Lo studio delle maree è molto complesso: può essere semplificato assumendo che la Terra sia completamente coperta di acqua: sotto l'influenza della gravità lunare, l'acqua che è rivolta verso la Luna si solleva e forma un rigonfiamento perché è attratta con una forza maggiore di quanto accade nel resto del globo. 

L'acqua che si trova sul lato opposto viene attratta meno che il resto del globo (è più lontana dalla Luna) il quale quindi "si allontana" da essa. Si forma allora un secondo rigonfiamento, di entità minore del primo. I rigonfiamenti, cioè le maree, non seguono la rotazione terrestre, ma restano allineati con la Luna: quindi, in un dato posto, si presentano due maree al giorno, o, meglio, ogni 24 ore e 50 minuti prendendo in considerazione anche il moto della Luna attorno alla Terra. In realtà bisogna considerare la posizione combinata del Sole e della Luna rispetto alla Terra: anche se l'influenza solare sulle maree è circa due volte inferiore a quella lunare, non è certamente insignificante. 

Quando ci si trova nelle fasi di luna nuova e di luna piena, i tre corpi, Sole, Terra, Luna, sono praticamente allineati e l'effetto del Sole si aggiunge a quello della Luna, generando maree più forti (note come maree equinoziali o maree di plenilunio). Al contrario, durante il primo e il secondo quarto, i tre corpi sono in quadratura e le azioni mareali combinate generano maree di minore entità; (sono dette maree di quadratura). 

L'ampiezza delle maree non dipende soltanto da fenomeni astronomici, cioè dalla posizione relativa di Sole, Terra, Luna, ma anche dalla conformazione dei fondali marini e dalle linee di costa, dalla presenza o meno di bacini più piccoli (insenature o baie).
 Infatti le coste sono ostacoli al moto delle acque e in una baia l'altezza della marea aumenta.




 


Tabelle della Luna


Parametri orbitali della Luna
Distanza dalla Terra al perigeo (km) = 356400
Distanza dalla Terra all'apogeo (km) = 406700
Distanza media dalla Terra (km) = 384401
Mese draconitico (giorni) = 27.2122
Mese siderale (giorni) = 27.3216
Mese sinodico (giorni) = 29.5305
Eccentricità dell'orbita = 0.0549
Inclinazione rispetto all' eclittica = 5° 9'
Inclinazione sul piano dell' orbita =6.7°
Velocità orbitale media (km/sec) = 1.02



Dati fisici della Luna
Massa (g) = 7.35×1025
Massa (Terra = 1) = 1/81.3 = 0.0123
Raggio equatoriale (km) = 1738
Raggio equatoriale (Terra = 1) = 0.27
Densità media (g/cm3) = 3.3
Densità media (Terra = 1) = 0.60
Volume (Terra = 1) = 0.02
Accelerazione di gravità (m/sec2) = 1.63
Accelerazione di gravità (Terra = 1) = 0.167
Velocità di fuga (km/sec) = 2.4


Termini 


  • Apogeo - Punto dell'orbita lunare, o di un satellite artificiale, di maggior distanza dalla Terra.
  • Baily, grani di - Fenomeno, caratteristico delle eclissi totali di Sole, creato dalla luce solare, che attraversando le alture lunari appare lungo il bordo eclissato della nostra stella come dei pallini luminosi.
  • Calendario - Suddivisione del tempo basata sul movimento degli astri. Può essere solare, centrato sul moto apparente del Sole, lunare, riferito alle fasi lunari o lunisolare, se si riferisce ad ambedue gli astri.
  • Cinerea, luce - Luce solare riflessa dal globo terrestre verso la Luna che illumina la parte buia della superficie lunare nelle fasi prossime a quella di Luna Nuova.
  • Contatto - Fase di un eclisse dove i bordi dei dischi lunari e solari sembrano apparentemente toccarsi.
  • Cuspide - Una delle due estremità della falce lunare, o di quella di un pianeta inferiore.
  • Disco apparente - Diametro apparente del Sole e della Luna che a causa delle loro diverse distanze sembra avere le medesime dimensioni.
  • Eclisse anulare - Eclissi di sole in cui il disco lunare non riesce ad ostruire completamente quello solare lasciandone visibile una parte a forma di anello.
  • Eclisse parziale - Tipo di eclisse, solare o lunare, nella quale i dischi dei rispettivi corpi celesti sono interessati dal fenomeno solo parzialmente.
  • Eclisse totale - Tipo di eclisse che interessa integralmente i dischi lunari e solari.
  • Eclittica - Fascia del cielo lungo la quale si muove apparentemente il Sole. Il nome significa cerchio delle eclissi, in quanto affinchè possa verificarsi una di queste, è necessario che la Luna sia in prossimità di quei punti chiamati nodi che sono le intersezioni del suo piano orbitale con l'eclittica. E' anche il piano disegnato dall'orbita della Terra, nel suo moto di rivoluzione attorno al Sole, che è inclinato rispetto all'equatore celeste di 23,5 gradi.
  • Epatta - Numero di giorni che separano la prima Luna Nuova dell'anno dal primo di Gennaio. Grazie ad un calcolo ad esso legato si ottiene la data della Pasqua.
  • Fasi - Variazione della porzione illuminata del disco lunare (o di quello dei due pianeti inferiori) per effetto dei rispettivi moti orbitali.
  • Filtro - Accessorio dei telescopi che serve, riducendo certe radiazioni luminose, ad aumentare il contrasto durante l'osservazione dei pianeti, della Luna, del Sole e di altri oggetti celesti.
  • Giorno lunare - Intervallo di tempo fra due successivi passaggi della Luna al meridiano.
  • Giorno solare - Intervallo di tempo fra due successivi passaggi del Sole al meridiano.
  • Giorno siderale - Intervallo di tempo fra due successivi passaggi di una stella per il meridiano. E' piu' breve del giorno solare di circa 4 minuti per effetto del moto orbitale della Terra attorno al Sole.
  • Librazione lunare - Oscillazione della Luna che permette di vedere fino al 10 % in piu' della superficie rivolta verso la Terra. Opera sia in latitudine che in longitudine.
  • Luce cinerea - Debole illuminazione del disco lunare, durante le fasi crescenti o calanti, da parte della luce solare riflessa dalla Terra verso la Luna.
  • Lunazione - Periodo di tempo compreso fra due fasi lunari uguali la cui durata è di circa 29,5 giorni. E' detta anche mese sinodico.
  • Maree - Fenomeno di attrazione gravitazionale della Luna e del Sole sul nostro pianeta che si ripercuote maggiormente sull'idrosfera, la massa liquida, facendone alzare e scendere il livello
  • Mese anomalistico - Periodo di tempo fra due successivi passaggi della Luna all'apogeo od al perigeo. E' uguale a 27,6 giorni.
  • Mese draconico - Intervallo di tempo fra due successivi passaggi della Luna allo stesso nodo. E' uguale a 27,2 giorni.
  • Mese siderale - Durata del periodo di rivoluzione della Luna attorno alla Terra. Durata 27,3 giorni.
  • Mese sinodico - Periodo di tempo fra due fasi lunari uguali. E' uguale a 29,5 giorni.
  • Nutazione - Movimento oscillatorio dell'asse del pianeta Terra dovuto all'attrazione gravitazionale della Luna.
  • Paraselenio - Fenomeno ottico che si verifica nell'atmosfera allorchè dei cristalli di ghiaccio riflettendo il chiarore lunare danno vita ad una immagine riflessa della Luna.
  • Perigeo - Punto dell'orbita della Luna, o di un satellite artificiale, di minima distanza dalla Terra.
  • Perielio - Punto dell'orbita di un corpo del sistema solare di minima distanza dal Sole.
  • Precessione degli equinozi - Oscillazione dell'asse terrestre, per effetto della forza gravitazionale del Sole e della Luna sul nostro pianeta, che conferisce un movimento a forma di trottola all'asse celeste, che descrive così un cerchio in circa 26000 anni. Una sua conseguenza è la variazione di tutti i riferimenti celesti, principalmente degli equinozi, che anticipano ogni anno di circa 20 minuti.
  • Saros, ciclo di - Periodo di tempo uguale a 18 anni 10 giorni ed 8 ore dopo il quale le eclissi solari e lunari si ripetono alle medesime condizioni.
  • Sigizie - Punti dell'orbita lunare dove la Luna, il Sole e la Terra sono allineati.



 



TAGS: Fasi lunari, moto della luna, ciclo delle fase lunari, ultimo quarto, luna piena, luna nuova, conoscere le fase della luna, seguire le fase della luna

Nessun commento:

Posta un commento

Post più popolari