mercoledì 17 settembre 2014

standard USB

Lo standard USB, (Universal Serial Bus), ha preso decisamente il sopravvento sulle vecchie interfacce seriali. Questo però comporta un problema di fondo: il PC ha, tipicamente, due sole porte del genere (i Mac invece ne hanno di più), che sono peraltro poste in una posizione alquanto scomoda.
Se spesso vi siete dovuti chinare sotto al tavolo per montare periferiche fondamentali (quali per esempio... il volante per giocare a Need for Speed ), la soluzione migliore è acquistare un “HUB”, o “replicatore di porte”.
Si tratta di un dispositivo che fornisce un numero maggiore di possibilità di connessione disposte in maniera più comoda e confortevole. In pratica si tratta di un box che contiene più ingressi USB, da collegarsi, a sua volta, a una delle due porte USB del PC.
Di periferiche di questo tipo ce ne sono molte in commercio e sono tutte valide. Il prezzo è sempre inferiore alle 30 Euro. Esistono addirittura dei monitor con più porte USB che fungono anche da HUB: la comodità è grande, dal momento che non si ha un'altra scatoletta e, soprattutto, un altro filo in giro per la scrivania.

Nessun commento:

Posta un commento

Post più popolari