sabato 11 maggio 2013

Linux - ImageMagick - Dimensioni immagini


ImageMagick. Applicazione Linux per modificare le dimensioni di molte immagini contemporaneamentelinux, ubuntu, imagemagick, modifica dimensioni immagini

Capita di avere bisogno di modificare le dimensioni di un'immagine, una fotografia digitale, per le esigenze più diverse. Ovviamente, si può utilizzare un editor grafico (Gimp è un ottimo esempio); ma se le foto da ridimensionare sono molte, l'operazione diventa davvero lunga e noiosa se non impossibile (immaginiamo di dovere fare il resize di centinaia di file grafici).
Con Ubuntu Gnu/Linux è più semplice di quanto si possa immaginare, basterà installare l'applicativo "imagemagick" via Synaptic oppure tramite il comando "sudo apt-get install imagemagik" da terminale e utilizzarlo per ridimensionare a piacere una gran quantità di immagini.

Supponiamo di dover ridimensionare delle foto. Prima di tutto ci posizioniamo (comando cd)nella cartella che contiene le fotografie e creiamo (comando mkdir) una ulteriore cartella in cui inseriremo le nostre immagini ridimensionate. Questa operazione è "preventiva" in quanto in caso di errore non sarà possibile ripristinare le foto allo stato precedente, per questo motivo è sempre consigliabile lavorare su una cartella di backup. Chiamiamo Vacanze la prima cartella e ridimensionate la seconda.

cd /home/user/photos/Vacanze
mkdir ridimensionate

Una volta creata la cartella che ci darà la sicurezza di non perdere i files originali, si potrà effettuare la copia di tutte le immagini da modificare nella cartella appena creata, con il comando a terminale che segue.
cp /home/user/photos/Vacanze/* /home/user/photos/Vacanze/ridimensionate/
Una volta conclusa la fase di copia, entriamo nella cartella contenente le copie dei files che interessano e subito dopo lanciare l'istruzione di modifica che dovrà applicarsi a tutte le immagini simultaneamente.
cd ridimensionate

mogrify -resize 640 *.jpg

Il comando "mogrify" avvia l'applicazione, mentre l'opzione "-resize" ne seleziona l'opzione per il ridimensionamento indicando di seguito la dimensione "orizzontale" in Pixel che il file dovrà avere. Il comando termina con "*.jpg" che indica la selezione di tutti i file con tale tipo di estensione (ovviamente da modificare in base alle esigenze).

In merito al comando mogrify, bisogna prendere nota di alcune particolarità che riguardano come agire sulle cifre delle dimensioni e sulle possibilità che esistono.
Indicando due numeri separati da una "x" si indica quale dimensione massima rispettivamente per larghezza ed altezza dovrà avere l'immagine, conservando la sua originale proporzione.

mogrify -resize 640×480 *.jpg

Aggiungendo invece un "!" di seguito alla dimensione dell'immagine si forzerà la dimensione a quella indicata forzando anche la proporzione della dimensione dell'immagine.

mogrify -resize 640×480! *.jpg

Indicando una sola dimensione se ne imposterà la dimensione massima in larghezza, lasciando invariata la proporzione con l'altezza.

mogrify -resize 640 *.jpg

Nessun commento:

Posta un commento

Post più popolari