mercoledì 23 gennaio 2013

Tipi di protezione da corrente elettrica



 La protezione mediante isolamento rinforzato
La normativa considera equivalente, dal punto di vista della sicurezza elettrica, un doppio isolamento delle parti attive, ciò avviene quando all’isolamento principale viene sovrapposto un secondo isolamento in grado di resistere alla stessa tensione di esercizio oppure viene eseguito un isolamento in grado di resistere ad una tensione maggiore di quella di impiego (isolamento rinforzato).
In tal caso, eventuali parti metalliche accessibili, separate dai conduttori attivi dal doppio isolamento, non sono considerate masse e quindi non devono essere collegate alla terra. Infatti il collegamento a terra ridurrebbe il livello di sicurezza.
Le apparecchiature con isolamento doppio o rinforzato vengono dotate di cordone di alimentazione con spina senza polo di terra.

 La protezione mediante interruzione del circuito
Questo tipo di protezione è di tipo attivo e consiste nell’intervento di un organo di protezione che interrompe il circuito allorché si verifichino condizioni di funzionamento che possano originare pericoli. Il tipo di protezione da adottare dipende dalla struttura del sistema elettrico di distribuzione .

Nessun commento:

Posta un commento

Post più popolari