mercoledì 4 aprile 2012

Salvaschermo gratis

Anche After Dark disponeva di un modulo per i fuochi d'artificio e certamente non si tratta di una novità, ma  in questo caso i programmatori hanno sfruttato le caratteristiche delle schede 3D moderne per aggiungere un po' di  solidità e profondità ai giochi pirotecnici. L'arsenale comprende vari “modelli”: i classici palloni multicolore, i botti, le fontane e altro ancora. I parametri a disposizione sono due: il numero di fuochi e il  volume dell'audio. Una volta avviato è impossibile non fermarsi a guardare, in attesa di qualche razzo speciale o della ripetizione di un  gioco particolarmente bello. 
screensaver con immagini in slideshowLa parte audio, inizialmente gradevole, diventa rapidamente stucchevole e il controllo del volume è utile per non disturbare sè e gli altri. Unica  stranezza: lo sfondo che, nella parte bassa, ha alcunebande colorate che non legano con il cielo stellato. Moolah! 3D  www.uselesscreations.com Con il passaggio all'euro, la vita di tutti i giorni è diventata un po' più complicata e forse più costosa. Per aiutarci a digerire meglio la cosa, Useless Creations ha realizzato uno screensaver con decine di banconote che  volano per lo schermo dando una sensazione del tutto  particolare. Moolah! è stato realizzato per gestire ogni tipo di valuta, ma il modulo aggiuntivo con gli euro (solo le banconote) rende particolarmente bene, grazie alla vivacità e alla varietà dei colori (i dollari sono monotamente quasi identici fra loro). 
Ogni biglietto è rappresentato in 3D utilizzando una superficie incurvata che fluttua e cade in modo abbastanza fasullo. I parametri  disponibili permettono di scegliere il tipo di valuta (fra quelli scaricati), la quantità di oggetti visualizzati, le dimensioni e il movimento dell’inquadratura. L'effetto è simile ad una pioggia di banconote e l’uso della cartamoneta aggiunge charme a questo screensaver abbastanza semplice. È l’unico salvaschermo di Useless Creations a pagamento.

Scarica versione gratuita




Nessun commento:

Posta un commento

Post più popolari